(Gennaio 2017)

A1: Sconfitta senza scuse, Torino passa con merito al PalaBrera

BRONI-TORINO 53-66 (9-14 ; 11-16 ; 17-23 ; 16-13)
TECHEDGE: Stokes, Costa, Madu 11, Pavia, Bratka 10, Ravelli 6, Zampieri, Bonvecchio 5, Soli 11, Zara 10, Richter, Fusari. All. Sacchi
FIXI PIRAMIS: Pertile, Giacomelli, Tikvic 9, Kacerik 10, Quarta 4, Bruner 11, Cordola, Marangoni 10, Davis 20, Gatti 2. All. Spanu
Note: tiri liberi Broni 7/8 ; Torino 9/14

BRONI. La Techedge esce dal PalaBrera coi 'cerotti' nello scontro diretto contro Torino. L'unica nota poisitiva arriva dagli altri campi, perchè comunque le biancoverdi rimangono al nono posto. La sfida inizia con la bellissima coreografia messa in scena dal Popolo Biancoverde che ha fatto ritardare di qualche minuto la palla a due. Broni parte lenta e non riesce mai ad entrare in partita con le piemontesi che comandano il gioco sin dal primo possesso. L'infermeria in casa biancoverde è sempre piena, oltre a Stokes si fermano in settimana ancora Pavia e la capitana Zampieri per un problema alla schiena, quindi rotazioni minime per la Tachedge che si contrappone ad una Torino in grande forma per questa delicata sfida. Le padrone di casa in una sola occasione tornano a meno uno (18-19 al 15'), ma subito la Fixi con un contro break di 0-9 ristabilisce le distanze (18-28). Dopo l'intervallo lungo non succede più nulla, Broni arriva al massimo svantaggio di meno 18 (37-55) per poi ritornare sul meno 11 con una tripla di Soli a sei minuti dal termine. Le ospiti gestiscono il vantaggio fino alla sirena vincendo meritatamente. Ora due trasferte: la prima domenica prossima a Lucca, la seconda il 12 febbraio a La Spezia. (Lunedì 30 Gennaio 2017)

A1: Al Brera va in scena Broni-Torino

BRONI. Quarta giornata di ritorno di regular season per la Techedge Broni che ospita domenica sul proprio campo la Fixi Piramis Torino in una sfida che mette in palio due punti importantissimi per la classifica. La formazione piemontese, guidata da coach Spanu, è reduce dalla sconfitta contro Lucca dopo una partita giocata alla pari fino alla fine. Starting five di qualità per Torino che scenderà probabilmente sul parquet con le americane Bruner (top scorer con 17,8 punti di media) e Davis (13,6), la croata Tikvic (8,1) e le italiane Kaceric (6,1 ex Geas) e Marangoni (4,1 ex Parma). Attenzione anche dalla panchina alle guardie Quarta (4,9) e Pertile (1,1) e alla pivot Gatti (3.0). “Partita importantissima soprattutto perché giochiamo in casa – dice la biancoverde Enrica Pavia -, dobbiamo cercare di conquistare la vittoria senza pressioni o altro semplicemente dando tutte il 100% come fosse una sfida da dentro o fuori. Per quanto mi riguarda sto meglio ma ovviamente ci vorrà un po’ di tempo per essere in forma, il campo mi è mancato tantissimo, direi troppo, i primi giorni mi sono emozionata anche in allenamento. In questa stagione il motivo ricorrente sono gli infortuni – continua Enrica -, purtroppo l’ultimo di Stokes è arrivato nel momento peggiore... proprio perché abbiamo una serie di scontri diretti, ma dobbiamo dimostrare di essere in grado di sopperire alla sua mancanza dando tutte qualcosa in più”. Domenica sera il PalaBrera sarà ancora una volta sold out con tutto il Popolo Biancoverde a spingere le ragazze. Diretta TV Sportitalia alle ore 18:00 (canale 60 dgt e 225 Sky), arbitreranno Alessio Dionisi di Fabriano (AN), Duccio Maschio di Firenze e Giulia Sartori di Arsiè (BL). (Venerdì 27 Gennaio 2017)

A1: Techedge, a Battipaglia trasferta da dimenticare

BATTIPAGLIA-BRONI 64-54 (19-9 ; 14-12 ; 17-18 ; 14-15)
TREOFAN: Orazzo ne , Chicchisiola ne, Porcu, Verona 5, Trimboli 4, Williams 22, Trucco, Diouf ne, Vella 2, Hamilton 16, Andre’ 4, Sotiriou 11. All. Riga
TECHEDGE: Madu 6, Pavia 2, Bratka 4, Ravelli 4, Zampieri 4, Bonvecchio 9, Soli 3, Zara 13, Richter 9, Fusari ne. All. Sacchi
Note: tiri liberi Battipaglia 11/18 ; Broni 11/19

BATTIPAGLIA. Una trasferta da dimenticare per la Techedge Broni che al PalaZauli esce sconfitta da Battipaglia dopo una sfida giocata al di sotto delle proprie possibilità, alla fine la formazione campana ribalta anche la differenza canestri. Dopo un 0-2 firmato da Bratka la Treofan è parsa subito aggressiva e molto determinata piazzando un parziale di 10-0 grazie alla propria americana Williams e al nuovo acquisto Hamilton. Le biancoverdi sbagliano molto in attacco, litigano con il canestro e si va all’intervallo sul meno 12 (33-21). Dopo la pausa lunga la partita prosegue sul binario dei primi due quarti, la Techedge non riesce mai a scendere sotto i dieci punti di svantaggio e la sfida si chiude con la meritata vittoria diella formazione di coach Riga. “Nulla è compromesso anche se abbiamo perso una partita importante – dice il ds Gianluca Caraffini -, però al di là dell’assenza di Stokes avremmo dovuto giocare diversamente. Ora dobbiamo concentrarci a domenica prossima e pensare a vincere contro Torino, non ci sono scusanti”. (Lunedì 23 Gennaio 2017)

IN GENERE NOI (non) PARTIAMO PARI

Il Comune di Broni nell'ambito dell'iniziativa "Progettare la Parità in Lombardia" con le Associazioni che rappresentano il cuore sportivo del territorio, propone a tutti i ragazzi e le ragazze un'esperienza originale, ma seria con il progetto "IN GENERE NOI (non) PARTIAMO PARI" e offre l'opportunità di provare a conoscere diverse discipline sportive. Lo sport non è un OBBLIGO, lo sport è una SCELTA; per SCEGLIERE bisogna CONOSCERE, per CONOSCERE bisogna PROVARE. Per tre lunedì (23/30 gennaio e 6 febbraio, dalle 17.30 alle 19.30) le porte del PalaBrera si apriranno a tutti i ragazzi e a tutte le ragazze (dai 9/10 ai 14/15 anni) che vogliono provare a giocare con Noi. Attraverso minigiochi e mini gare cercheremo di divertirci e mettere in pratica concetti chiave e fondamentali in uno sport di squadra come la Collaborazione e il Rispetto, il tutto all'interno del Tema principale del progetto: la Parità.

Nelle stesse date ma alle 21, presso la Palestrina dietro il campo principale, offriamo l'opportunità ad adulti, genitori, parenti, dirigenti e tecnici di partecipare a incontri con esperti per scambiare alcune riflessioni:
- sulle attività motorie e sportive dei nostri bambini;
- su come aiutarli a scegliere e praticare lo sport;
- per assicurarsi che lo sport deve essere funzionale alla loro educazione;
- per comprendere che lo sport deve essere prevenzione e salute
- per pretendere che gli allenatori siano preparati
- per essere bravi sportivi non è necessario diventare campioni...
 
Vi aspettiamo... NOI e VOI, INSIEME!

A1: Techedge, domenica trasferta a Battipaglia per la terza di ritorno

BRONI. Trasferta campana per la truppa biancoverde che sarà impegnata domenica al PalaZauli contro la Treofan Battipaglia per la terza giornata di ritorno del massimo campionato nazionale. Formazione giovane e di talento quella di coach Riga, massima attenzione alla guardia americana Williams top scorer con 20.4 punti di media in 36,6 minuti giocati e alla nuova arrivata in settimana Hamilton, pivot svedese di 190 cm. A parte i quattro punti in classifica, Battipaglia sta attraversando un buon momento di forma ed è reduce da una sconfitta di misura a Venezia. “Sarà una sfida delicata soprattutto per loro – dice il ds Marco Mezzadra -, perché perderla significherebbe ridurre le speranze di evitare i play out, vincerla li rimetterebbe in corsa per la salvezza diretta. Per quanto ci riguarda sono due i punti importanti, le ragazze si sono allenate molto bene questa settimana e faremo di tutto per portarli a casa. In questo ultimo periodo la nostra forza è stata sotto canestro e gran difesa, all’andata la sfida fu piuttosto equilibrata ma avevamo vinto senza Bratka e Pavia”. Palla a due ore 18:00 a Battipaglia , arbitreranno Gabriele Gagno di Spresiano (TV), Giampaolo Marota di San Benedetto del Tronto (AP) e Chiara Corriasdi Cordovado(PN). (Sabato 21 Gennaio 2017)

A1 Coppa Italia: Broni sconfitta al Taliercio, Venezia va alla Final Four

VENEZIA-BRONI 78-43 (20-10 ; 17-13 ; 19-11 ; 22-9)
UMANA: Micovic 11, Melchiori 5, Carangelo 7, Sandri 1, Ruzickova 15, Dotto 7, Castello 2, A. Togliani, Fontenette 8, Walker 22, Favento. All. Liberalotto.
TECHEDGE: Stokes 4, Costa ne, Madu 8, Pavia, Bratka 11, Ravelli 3, Zampieri 4, Bonvecchio 2, Soli 5, Zara 3, Richter 3, Fusari. All. Sacchi.
Note: tiri liberi Venezia 15/24 ; Broni 8/10

MESTRE (VE). Termina ai quarti di finale l’avventura di Coppa Italia della Techedge Broni, al Taliercio le biancoverdi escono sconfitte da una Reyer Venezia che non ha concesso nulla per tutta la partita. Le padrone di casa si qualificano per la Final Four del 25/26 febbraio (sede da definire) insieme a Schio, Lucca e Ragusa. Broni parte bene con una tripla di Bratka poi un break di 10-0 porta subito all’allungo delle orogranata, al 17’ si rivede in campo Pavia (14 minuti di gioco per la siciliana), ma nello stesso tempo esce per un problema al tallone del piede l’americana Stokes. Si va al riposo sul 37-19. Dopo l’intervallo lungo le cose non cambiano, Venezia continua a giocare con grande intensità sia in attacco che in difesa e il passivo negli ultimi cinque minuti diventa più pesante fino alla sirena finale. Una sconfitta preventivabile da parte delle ragazze di coach Sacchi contro una formazione che si è dimostrata più forte in tutti i reparti. Ora testa al campionato, le biancoverdi torneranno in palestra martedì per preparare l’importante sfida di domenica prossima contro Battipaglia.

(Lunedì 16 Gennaio 2017)

A1 Coppa Italia: Broni in trasferta al Taliercio contro la Reyer Venezia

BRONI. Dopo la bella e fondamentale vittoria contro Ragusa in campionato è di nuovo tempo di Coppa Italia per la Techedge Broni. Le biancoverdi saranno impegnate in trasferta domenica 15 gennaio per i quarti di finale contro l’Umana Reyer Venezia. “È un impegno assolutamente da onorare – dice il direttore generale Gianluca Caraffini -, siamo in corsa ed è giusto correre, quindi andremo a Venezia per cercare di vincere non certo per fare un amichevole. Certo non sarà facile, Venezia ha la Coppa Italia come uno dei suoi principali obiettivi stagionali quindi darà il massimo. Dobbiamo andare convinti dei nostri mezzi, giocare fino alla sirena finale, poi vedremo cosa verrà fuori”. Palla a due ore 18:00 al Taliercio di Mestre, la vincente staccherà il biglietto per la Final Four del 25/26 febbraio che assegnerà il trofeo (sede ancora da definire). (Venerdì 13 Gennaio 2017)

A1: Una straordinaria Broni batte Ragusa al PalaBrera

BRONI-RAGUSA 66-53 (26-15 ; 6-15 ; 17-13 ; 17-10)
TECHEDGE: Stokes 14, Costa ne, Madu 5, Pavia ne, Bratka 8, Ravelli 14, Zampieri 8, Bonvecchio 6, Soli 3, Zara 3, Richter 5, Fusari ne. All. Sacchi
PASSALACQUA: Nicholls ne , Consolini 10, Gorini, Valerio 3, Spreafico 4, Formica 8, Brunetti 4, Bongiorno ne, Vanloo 10, Ndour Gueye 14. All. Lambruschi
Note: tiri liberi Broni 7/10 ; Ragusa 5/7

BRONI. Davanti a un PalaBrera stracolmo d’entusiasmo la Techedge mette a segno il colpaccio contro Ragusa e conquista due punti importantissimi per la classifica. Un successo costruito grazie ad un gran difesa per quaranta minuti che ha mandato in tilt l’attacco ospite. Broni parte forte, sono due canestri di Ravelli a dare i primi vantaggi importanti (9-2 e 18-8) e con un gioco da tre punti di Bonvecchio si arriva sul 26 a 13 nella prima frazione. Ragusa alza l’intensità di gioco nel secondo quarto e ricuce lo strappo riaprendo la partita con Formica che porta le siciliane sul meno 2 all’intervallo (32-30). Dopo la pausa lunga Vanloo segno il meno uno, ma ci pensa subito Soli con una tripla a ricacciare indietro Ragusa (39-36). Broni gioca bene in difesa e constringe le ospiti sempre al limite dei 24 secondi con brutte conclusioni, una tripla dall’angolo di Zara del più 12 (48-36) fa esplodere il Brera. Ragusa non ci sta e torna sul meno 6. L’ultima frazione è una bolgia, ci pensa ancora Ravelli, come nel primo tempo, con due traccianti a mantenere il vantaggio sopra i dieci punti, alla fine un'altra tripla di Zampieri e Bratka da sotto fissa il punteggio sul 66-53. “Una vittoria importantissima – spiega la biancoverde Ashley Ravelli -, vincere contro Vigarano prima di Natale ci ha dato maggiore serenità, adesso battere Ragusa sicuramente ci permette di sentirci meglio come squadra ed è fondamentale per continuare la stagione. Fa sempre piacere contribuire alla vittoria, ma anche se non avessi segnato tanto e avessimo vinto sarei stata contenta lo stesso. Come squadra – continua Ravelli -, abbiamo pagato gli infortuni di inizio stagione, non deve essere una scusa ma ora al completo sono convinta che siamo sulla buona strada per arrivare al nostro obiettivo che è la salvezza.” (Lunedì 9 Gennaio 2017)

A1 Coppa Italia: La Techedge vince ad Umbertide e passa il turno

UMBERTIDE-BRONI 47-62 (18-16 ; 10-25 ; 7-7 ; 12-14)
ACQUA&SAPONE: Giudice, Cabrini, Dell'Olio 2, Moroni 15, Milazzo, Clark 4, Pappalardo 2, Paolocci 2, Fusco, Brown 9, Mancinelli 7, Mallard 6. All. Serventi
TECHEDGE: Stokes 11, Costa 2, Madu 10, Pavia ne, Bratka 18, Ravelli 2, Zampieri 9, Bonvecchio 5, Soli, Zara 3, Richter 2, Fusari. All. Sacchi
Note: tiri liberi Umbertide 2/4 ; Broni 7/11

UMBERTIDE (PG). La Techedge Broni supera Umbertide in trasferta al PalaMorandi e stacca il biglietto per i quarti di finale di Coppa Italia contro la Reyer Venezia. L'Acqua&Sapone parte meglio e al 3' è avanti 9-2 con una tripla di Brown, dopo lo sbandamento iniziale le biancoverdi tornano sotto con un gioco da tre punti di Zara e un canestro di Zampieri che da il meno 2 all'8' (16-14). Il primi dieci minuti terminano in equilibrio sul 18-16 per le padrone di casa. Nel secondo quarto la Techedge passa in vantaggio con Bratka e in seguito piazza un break che risulterà decisivo e vola sul più 13. Dopo l'intervallo lungo Umbertide non riesce mai a scendere sotto il meno 11 (33-44) e nell'ultimo quarto si registra solo il massimo vantaggio di Broni al 37' (41-60). La sfida termina con i primi due punti della giovane Siria Costa che fissa il risultato sul 47-62. Una bella vittoria e una bella iniezione di fiducia per il morale della squadra, in vista della ripresa del campionato di domenica 8 gennaio alle ore 18:00, dove al PalaBrera andrà in scena Techedge Broni-Passalacqua Ragusa. (Venerdi 6 Gennaio 2017)

A1 Coppa Italia: La Techedge in trasferta giovedi ad Umbertide per il primo turno

BRONI. Inizia il 2017 e la Techedge sarà impegnata giovedì sera al PalaMorandi di Umbertide (palla a due ore 20:30) contro l'Acqua&Sapone per il primo turno di Coppa Italia. In questa stagione la formula è diversa rispetto agli anni precedenti, infatti non ci sono solo le final four ma partecipano tutte le 12 squadre di A1. In base alla classifica del girone di andata le prime 4 squadre scenderanno in campo direttamente dal secondo turno, mentre il 4 e 5 gennaio si sfideranno le squadre dal 5° al 12° posto attraverso uno scontro ad eliminazione diretta in casa della meglio classificata. La vincente tra Umbertide e Broni giocherà i quarti di finale il 15 gennaio contro la Reyer Venezia al Taliercio. (Martedì 3 Gennaio 2017)